Bulldog francese nano: caratteristiche, prezzo, allevamenti

Un mini Bulldog francese non è una razza ufficiale. È semplicemente una versione del Bulldog francese standard allevato per essere molto più piccolo del normale.

Questo genere di bulldog crescerà fino a meno di 28 cm di altezza, con un peso inferiore a 13 kg da adulti. Tuttavia, ciò varierà a seconda del metodo utilizzato per allevarli.

Purtroppo, il Frenchie nano è un cane piuttosto delicato. Soffre degli stessi problemi conformazionali del francese standard, ma ha anche problemi extra legati alle sue dimensioni.

Continua a leggere per saperne di più su questi problemi e su come trovare il Frenchie nano più sano.

Bulldog francese nano
French Bulldog puppy, wearing rhinestone collar, looking at the camera while sitting.

Cos’è un Bulldog Francese Nano?

Il Bulldog francese (spesso chiamato Frenchie) è una delle razze di cani di piccola taglia più popolari.

Secondo l’American Kennel Club nel 2020, la razza si colloca al quarto posto in popolarità tra tutte le razze di cani negli Stati Uniti.

Nel Regno Unito, ha superato il Labrador Retriever come cane più popolare della nazione.

Ma, un numero crescente di fan del Bulldog francese è interessato a un Frenchie ancora più piccolo: il Bulldog francese nano.

Non esiste una razza ufficiale di Bulldog francese nano. Tuttavia, ci sono alcuni metodi utilizzati per allevare i francesi standard in dimensioni più piccole.

La storia della razza più grande

Il Bulldog francese non appartiene al gruppo di cani miniaturizzati. E’ invece una razza di cani tra i più piccoli tra i cani non sportivi.

La razza francese moderna discende dai piccoli Bulldog inglesi originariamente portati in Francia nel 1800. Gli esperti ritengono che anche elementi del Carlino e del Terrier siano presenti nei Frenchie.

Bulldog francese nano blu

Da dove vengono i bulldog francesi nani?

Come accennato, non esiste una versione nana del Bulldog francese, quindi non esiste una razza ufficiale di Bulldog francese Nani.

Allora, cos’è esattamente un Bulldog francese nano? Come fanno gli allevatori a creare una versione in miniatura dei Frenchie?

Ci sono tre modi per creare un Bulldog francese nano, ognuno con i propri pro e contro. Vediamo quali sono.

Metodo Uno: Incrocio

Il primo modo in cui qualcuno può provare a creare un Frenchie nano è incrociare un Bulldog francese standard con un cane di razza diversa e più piccolo.

Questo metodo è il modo migliore per creare un cane più piccolo ma sano. Amplia la diversità genetica nel pool genico.

Tuttavia, i cuccioli di razza mista possono ereditare qualsiasi mix di caratteristiche dai loro due genitori.

Quindi, un cucciolo di Bulldog francese nano può essere più simile all’altra razza più piccola utilizzata, nel temperamento o nell’aspetto.

Ecco alcuni esempi di comuni incroci di frenchie che potrebbero creare una razza più piccola.

Incrocio tra Bulldog Francese e il Boodle

Il boodle francese è un bulldog francese incrociato con un barboncino.

Scegliere un genitore piccolo o un barboncino toy può aumentare le possibilità che il tuo cucciolo sia mini.

Il naso e la coda più lunghi del barodle possono ridurre la gravità della brachicefalia e dell’emivertebrae in un cucciolo di Boodle, anche se non ci sono garanzie con cani di razza mista.

Poiché i barboncini possono soffrire di una serie completamente diversa di problemi di salute genetica, è importante che il tuo allevatore usi esclusivamente barboncini sani.

Incrocio tra Bulldog francese e Yorkshire terrier

Il Bulldog francese è anche a volte incrociato con lo Yorkshire Terrier, una delle razze toy più piccole.

Questo incrocio può essere una buona scelta se sei interessato a un Bulldog francese nano di dimensioni più piccole.

Ricorda che è importante scegliere un allevatore responsabile che testi anche le razze madri e che condivida tutti i risultati dei test con te.

Metodo due: Introdurre il nanismo

Il secondo metodo per creare cani in miniatura o nani è coltivare la mutazione genetica per il nanismo canino.

Nella ricerca dell’OFA (THE CANINE HEALTH INFORMATION CENTER), oltre la metà dei bulldog francesi studiati soffre già di condrodistrofia – una forma di nanismo.

Questa forma di nanismo crea un aspetto molto apprezzato dai proprietari e dagli allevatori. Comprese le teste grandi e le pelvi strette.

Purtroppo, ciò porta a una serie di problemi di salute al nostro Frenchie.

Gli allevatori potrebbero provare a introdurre una diversa forma di nanismo per rendere i francesi ancora più piccoli. Ciò significherebbe che alcuni cani potrebbero finire con due tipi di questo problema conformazionale.

Metodo tre: Allevamento di piccoli Frenchies

L’ultimo metodo per creare un Bulldog francese nano è quello di far accoppiare i più piccoli delle cucciolate tra loro.

Questo metodo mira a far sì che i cuccioli più minuti trasmettano le loro piccole dimensioni alle generazioni future.

A parte le piccole dimensioni, la cattiva salute può essere un problema per i cuccioli più minuti.

I compagni di cucciolata più grandi e più forti di un piccolino possono impedirgli di avere sufficiente accesso al latte della madre, portando a malnutrizione e a un sistema immunitario poco sviluppato.

Allevare ripetutamente gli animali più piccoli e più deboli nelle cucciolate può portare a una cattiva salute nella prole.

In alternativa, un allevatore senza scrupoli con una cucciolata di francesi “normali” potrebbe cercare di monetizzare un piccolo che non riesce a crescere descrivendolo come nano e cercando di farlo sembrare speciale.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Bulldog francese nano

Aspetto del Bulldog Francese Nano

L’aspetto di un mini French Bulldog varia a seconda del metodo usato per crearlo.

Quelli ottenuti incrociando un Frenchie standard con un’altra razza possono apparire come un Frenchie standard, o come l’altra razza di cane usata. In alternativa, potrebbero avere l’aspetto di una mix delle due razze.

Quelli con nanismo possono avere gambe più corte di un Frenchie standard. Le loro teste già sovradimensionate e i fianchi stretti possono essere ulteriormente esagerati, portando a ulteriori problemi di salute.

I Frenchie nani allevati da i cuccioli più minuti sono quelli che più probabilmente assomiglieranno a una versione rimpicciolita del Frenchie standard.

Ma dipenderà da eventuali problemi di salute che hanno. I Frenchies standard hanno musi piatti, corpi piccoli e sono presenti in una varietà di colori.

Concentriamoci di più sulle dimensioni di questa razza.

Quanto sono grandi i Bulldog Francesi Nani?

Un Bulldog Francese di dimensioni standard è alto tra 28 e 33 cm alla spalla e dovrebbe pesare meno di 13 Kg.

Le dimensioni del Bulldog Francese Nano quindi saranno saranno più piccole di questa. Ma le loro dimensioni varieranno a seconda del metodo utilizzato dagli allevatori per ottenerli.

Carattere del Bulldog Francese Nano

Proprio come l’aspetto, il temperamento di un mini Frenchie varia a seconda del metodo usato per allevarlo.

In generale, il Bulldog francese è amichevole, affettuoso e leale. Sono stati originariamente allevati come cani da grembo, quindi ameranno accoccolarsi sul divano con te.

I francesi sono anche intelligenti. Anche se i mini Bulldog francesi sono piccoli, è importante che siano socializzati a fondo per garantire il miglior temperamento.

Razze leali come questa possono mostrare tendenze guardinghe se non sono ben socializzate.

Bulldog francese nano blu

Il fascino dei Bulldog Francesi Nani

I cani in miniatura sono la tendenza al momento. I cani di piccola taglia sono ottimi per le persone che vivono in città.

Generalmente hanno bisogno di meno spazio, meno cibo e meno esercizio fisico rispetto alle razze di cani di grossa taglia.

Ma questo non significa che non abbiano bisogno di cure.

Cani di piccola taglia come il Bulldog Francese Nano hanno bisogno di molta stimolazione mentale. Hanno bisogno di un sacco di formazione ed esercizio fisico regolare.

Tuttavia, non dovrebbero essere sovraeccitati, in parte a causa del loro muso piatto. Questo può causare problemi di respirazione e facile surriscaldamento.Tuttavia, non dovrebbero essere esali esercizio troppo, in parte a causa delle loro facce piatte. Ciò può causare problemi di respirazione e facile surriscaldamento.

Veniamo ora agli svantaggi dei cani in miniatura.

Svantaggi della miniaturizzazione

È facile credere che i mini cani non abbiano bisogno di cure. Ma le razze di cani toys sono tutto l’opposto di un giocattolo.

Sono comunque piccoli animali complessi con molte esigenze di cura. Le razze in miniatura hanno bisogno di un’alimentazione adeguata, esercizio fisico e stimolazione mentale.

Sono più fragili delle razze più grandi, quindi i proprietari devono sempre fare attenzione quando maneggiano i loro cuccioli.

Questi piccoli cani non sempre se la cavano molto bene in case con bambini o altri animali domestici, semplicemente perché sono così piccoli e delicati.

Vediamo più in dettaglio i problemi di salute dei cuccioli di Bulldog francese.

Salute dei Bulldog Francesi Nani

Purtroppo, la tendenza alla miniaturizzazione nell’allevamento dei cani comporta alcuni rischi per la salute.

Potresti aver sentito parlare di alcuni recenti studi sulla salute del Bulldog francese che hanno identificato diversi problemi di salute ereditari comuni alla razza.

Un’indagine su larga scala sulla salute del Bulldog Francese nel Regno Unito ha scoperto che quasi tre quarti di tutti i Francesi sotto la cura di un veterinario hanno almeno un disturbo di salute identificato.

Quali sono i problemi di salute più importanti che un potenziale proprietario di un Bulldog francese o di un Bulldog francese Nano dovrebbe conoscere?

Sindrome delle vie aeree brachicefale

Il muso accorciato del Bulldog francese può causare una serie di problemi di salute cronici noti come Sindrome Brachicefalica Ostruttiva delle Vie Aeree.

I cani con la BOAS possono soffrire di difficoltà respiratorie, conati di vomito, collasso indotto dall’esercizio fisico e una mancanza cronica di ossigeno nel sangue.

I musi appiattiti possono anche portare a problemi di pelle se le pieghe facciali non sono adeguatamente curate, così come problemi agli occhi perché possono sporgere e diventare vulnerabili alle lesioni.

Emivertebra

La coda a vite del Bulldog francese è associata a una grave deformità spinale nota come emivertebra.

Nell’emivertebra, le ossa della spina dorsale sono malformate, portando ad una compressione dolorosa e debilitante del midollo spinale.

Nei casi gravi di emivertebre, il cane può diventare incontinente o paralizzato. Il trattamento chirurgico per questa condizione è possibile ma costoso. In casi gravi, l’eutanasia può rendersi necessaria.

Un Bulldog Francese Nano può soffrire di qualsiasi problema di salute ereditato dai Bulldog Francesi comuni, più altri problemi legati alle loro dimensioni insolitamente piccole.

Altre preoccupazioni per la salute

I due problemi precedenti sono legati alla conformazione della razza Bulldog francese. Ma ci sono altri problemi che affliggono la razza nel suo complesso.

I proprietari dovrebbero fare attenzione a quanto segue:

  • Problemi agli occhi, come la cataratta
  • Malattia di Von Willebrand
  • Displasia dell’anca e del gomito

Dovrai dare un’occhiata alla nostra guida completa sulla razza Bulldog Francese per maggiori informazioni sulla salute di questa razza in generale.

Nanismo

La mutazione genetica del nanismo canino può anche portare a problemi di salute nel Bulldog Francese Nano.

Il nanismo è un disordine scheletrico che causa ossa malformate e spesso porta a dolori cronici nei cani. È comune nei francesini standard, ma può anche essere usato per creare cani più piccoli.

Oltre alle gambe accorciate e arcuate, i cani con nanismo possono anche soffrire di problemi legati alle loro vertebre spinali accorciate, al cranio anormale e alla struttura ossea del muso.

Poiché i Bulldog francesi di taglia normale soffrono già di brachicefalia e di emivertebre, l’allevamento per dimensioni estremamente ridotte può peggiorare queste condizioni.

Problemi legati ai Bullodog Francesi Nani

Abbiamo già detto che le razze in miniatura sono più delicate delle versioni standard. Ciò significa che possono facilmente soffrire di fratture ossee e altre lesioni.

I proprietari di Bulldog francesi nani dovrebbero anche considerare i seguenti problemi prima di scegliere questo genere di cane.

  • Vesciche piccole (problemi di addestramento ai bisogni fuori casa)
  • Infiammazione cerebrale
  • Fluido nel cervello
  • Problemi psicologici
  • Problemi al fegato e al cuore

Esercizio e cura generale

I cani di piccola taglia come il French Bulldog Nano hanno bisogno di un cibo di buona qualità e di regolari controlli veterinari per mantenerli il più sani possibile.

Tutti i francesi hanno bisogno di esercizio. Ma i French Bulldog nani potrebbero averne meno bisogno rispetto a quelli di taglia standard.

Quando fai fare esercizio a un mini Frenchie, fai attenzione che non si surriscaldi. I cani brachicefali possono facilmente soffrire di un colpo di calore se si esercitano eccessivamente nella stagione calda.

Fai molta attenzione a mantenere fresco un Frenchie o un Bulldog francese Nano quando fa caldo. Questo può anche significare monitorare attentamente il loro cibo in modo che non vadano in sovrappeso.

Cuccioli di Bulldog Francese Nani

Poiché le razze in miniatura sono abbastanza di moda al momento, i mini Bulldog francesi possono essere piuttosto costosi.

Purtroppo, questi cani hanno un gran numero di problemi di salute. Quindi, se il vostro cuore è veramente desideroso di un cucciolo di Frenchie Nano, è necessario trovare un allevatore onesto e rispettabile.

Ci sono anche alcune alternative a tua disposizione.

Dato che così tanti problemi di salute affliggono questi mini cani, è abbastanza comune trovarli disponibili nei rifugi.

Oppure, puoi scegliere tra le molte altre razze piccole che non soffrono di tanti problemi di salute come il Frenchie a muso piatto.

Trova un allevatore affidabile

Se il tuo desiderio è quello di avere un cucciolo di Bulldog francese nano, devi assicurarti di trovare un allevatore affidabile.

Di solito si trovano cuccioli di Bulldog francese nano in vendita a un prezzo che oscilla dagli 800 euro a 2000 euro. Ma, i prezzi variano a seconda della località.

Fai un sacco di domande al tuo allevatore e aspettati molto in cambio. Assicurati anche di vedere tutti i certificati di salute.

Se puoi, incontra i genitori utilizzati per allevare il tuo mini cucciolo. E informati sul metodo esatto che l’allevatore ha usato per raggiungere le dimensioni ridotte.

Evita di andare nei negozi di animali o da allevatori non autorizzati. È più probabile che questi cuccioli ti costino di più a lungo termine, perché la salute non è una priorità per loro, lo è invece il profitto veloce.

Salvataggio di un Bulldog Francese Nano

Le considerazioni sulla salute sono una delle ragioni principali per cui dovresti prendere in considerazione la scelta di un cane in adozione se stai cercando un Bulldog francese Nano.

Molte persone sono costrette a cedere i cani ai rifugi se non possono più permettersi le loro cure.

Quindi, non tutti i mini Frenchies nei centri di soccorso sono lì a causa di problemi comportamentali. Infatti, potresti anche essere in grado di trovare dei cuccioli in questi posti.

Sono spesso più economici rispetto ai cuccioli presi dagli allevatori. Inoltre, saprai qualcosa in più sulla personalità del tuo cane prima di portarlo a casa.

I Bulldog Francesi Nani sono animali adatti alla famiglia?

Il Bulldog francese è una razza popolare che purtroppo può soffrire di gravi problemi di salute cronici.

Anche se i cani in miniatura sono attraenti, un Bulldog Francese Nano può soffrire non solo dei problemi di salute del Frenchie di taglia standard, ma anche dei problemi associati alla miniaturizzazione.

Chiunque abbia a cuore un Frenchie o un mini Frenchie dovrebbe essere consapevole di questi problemi di salute e dei potenziali costi delle cure veterinarie per tutta la vita.

Per un’alternativa più sana al mini French Bulldog, considera un mix di French Bulldog o un’altra razza simile per dimensioni e temperamento al Frenchie, con meno problemi di salute ereditari.

Razze simili

Ci sono diverse razze di cani di taglia medio-piccola che possono piacere ai patiti dell’aspetto carino del Frenchie.

Hanno anche meno problemi di salute. Essi sono:

  • Cairn Terrier
  • Bichon Frise
  • Havanese
  • Yorkshire Terrier
  • Chihuahua

In conclusione

Le razze miniaturizzate come il Bulldog Francese Nano vanno di moda ultimamente, ma purtroppo soffrono di una serie di problemi di salute.

Hai uno di questi piccoli cani a casa? Ci piacerebbe saperne di più nei commenti.

Riferimenti e risorse

Barbara Basso
Follow me